aggiornato il 23/09/2010 alle 14:29 da

Festa Pd, Milano denuncia le irregolarità

GIOIA – Riceviamo e pubblichiamo lettera di Alessio Milano, Segretario Politico Gioia di Destra.

Nei giorni di 16, 17, 18 e 19 settembre u. s. la Sezione locale del Partito Democratico ha celebrato la sua festa annuale, tenutasi in via Roma. Da verifiche effettuate presso i competenti Uffici comunali é emersa una serie di presunte irregolarità nelle quali sarebbero incorsi gli organizzatori di tale evento. In particolare: durante i “festeggiamenti” é stata effettuata vendita al pubblico di alimenti e bevande, sebbene non risulti essere stata presentata la relativa DIA Sanitaria; l’Ufficio Commercio non risulta essere stato informato circa le varie attività commerciali che avrebbero “condito” l’evento, con l’intuibile conseguenza dell’avvenuta violazione della normativa regolamentare che disciplina la graduatoria dei partecipanti e l’assegnazione dei relativi posteggi; alla manifestazione hanno partecipato, peraltro, diversi esercizi commerciali ambulanti senza che alcuno di essi abbia versato la TOSAP dovuta. E’ in corso di accertamento la notizia secondo la quale ad alcuni esercenti sarebbe stata rivolta richiesta di un contributo “utile” alla “migliore” riuscita della manifestazione.   Tali comportamenti, assunti in assoluta e gravissima violazione delle norme di legge, denotano l’arroganza di soggetti che, evidentemente, PREDICANO BENE E RAZZOLANO MALE! Gli stessi soggetti, guarda caso, che negli ultimi tempi si sono resi artefici nei confronti del sottoscritto di insinuazioni e violenti attacchi verbali e scritti degni della più becera politica. Ovviamente quanto sopra é ampiamente dimostrabile con documentazione fotografica che allego alla presente e mantengo a disposizione delle Autorità competenti. Gli Organi comunali sono già stati formalmente invitati ad accertare quanto accaduto e ad assumere le iniziative conseguenziali. P. S. Auguro lunga vita politica al neo Segretario del PD locale Prof. Enzo Cuscito, auto proclamatosi paladino della giustizia e della legalità, ma incapace persino di organizzare una semplice festa di partito. Di questo passo il PD che egli rappresenta é destinato a raggiungere percentuali di consensi da “prefisso telefonico” e in occasione della prossima festa di partito la “larga” base potrà  riunirsi in una cabina telefonica di Piazza Plebiscito.
Alessio Milano
Segretario Politico Gioia di Destra  

© Riproduzione riservata 23 Settembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web