aggiornato il 18/08/2010 alle 7:48 da

Longo, mano dura contro i devastatori

GIOIA DEL COLLE – Piero Longo, primo cittadino di Gioia del Colle, ha firmato un’ordinanza contro il bullismo, dopo che negli ultimi tempi sono state danneggiate in città panchine, imbrattati muri,  rotti lampioni e manomessi irrigatori e fontane. Previste sanzioni pesanti, dai 25 ai 500 euro, contro chi compie atti mirati alla rovina della cosa pubblica. Chi non può pagare, dovrà compiere lavori come la pulizia di giardini o la verniciatura dei muri imbrattati.

© Riproduzione riservata 18 Agosto 2010