aggiornato il 10/09/2010 alle 8:03 da

Bk Mission, si parte con qualche difficoltà

GIOIA – La scorsa settimana presso la sede della Asd Basket Mission si è tenuta una riunione al fine di stabilire il da farsi per la prossima stagione. Confermato che la squadra guidata da coach Raffaele Di Fonzo prenderà parte al campionato di Prima divisione, la riunione aveva innanzi tutto il fine di capire in quanti del gruppo dello scorso anno hanno intenzione di proseguire il percorso intrapreso negli anni scorsi. All’incontro erano presenti anche alcuni atleti di Santeramo che potrebbero essere dei nuovi acquisti per il prossimo campionato. Come sempre, tuttavia, l’obiettivo è quello di attirare il più possibile dei giovani. Dalla riunione sono però emersi anche alcuni intoppi. Innanzi tutto, ancora una volta si è palesato il problema della carenza di spazi. La pallavolo, come noto, ha la priorità e le ore rimanenti per potersi allenare persso il Pala Pinuccio Capurso sono estremamente ridotti. Fermo restando che le partite casalinghe si giocheranno infatti sempre di domenica, per gli allenamenti sono stati concessi solo il lunedì e il venerdì, due giorni non esattamente comodi, soprattutto se si considera che esiste la possibilità di giocare partite in trasferta proprio in quei giorni, riducendo quindi ulteriormente l’orario a disposizione per allenarsi. Altro problema è l’assenza di uno sponsor tecnico che dia respiro dal punto di vista economico alla società: “Anche quest’anno – ci dice il capitano Valerio Paradiso  – saremo costretti ad autofinanziarci per far fronte alle spese di iscrizione e di trasporti, ma siamo sempre alla ricerca di qualcuno che possa aiutarci”. La stagione dunque inizia con un po’ di difficoltà, ma con un entusuasmo che invece non è mai mutato nel corso degli anni, entusiasmo cimentato da un gruppo che è insieme da tanti anni.

© Riproduzione riservata 10 Settembre 2010