aggiornato il 06/12/2010 alle 14:49 da

Il Solleone spreca troppo, Ortona ringrazia

GIOIA – solleone-gioiaNeanche contro la Sieco Service Ortona reduce da quattro ko di fila il Solleone Volly Gioia riesce a trovare i primi punti stagionali. Il 3-1 finale per gli ospiti fotografa una gara in cui ha avuto la meglio la squadra che è riuscita a ritrovare i titolari (Cortina per Orsini e Lo Re a pieno regime, mentre Gioia ha avuto Minenna e Galasso non al top oltre a lungodegente Battilotti), ma anche e soprattutto quella che ha sbagliato di meno. Ben ventisei errori punto, un set regalato dai biancorossi, cui non sono bastati momenti di grinta e tenacia incoraggianti negli ultimi due set. Sestetto titolare con qualche novità per mister Nunzio Lanci, che si affida per questa domenica ad Andrea Lanci in regia, il rientrante Cortina opposto, Lo Re e Di Giacomo di banda, Costantini e Giani centrali e Vallescura libero. Anche Spinelli apporta qualche novità al sestetto, con Albanese alzatore, Cannistrà opposto, Galasso schierato ancora di posto quattro con Gallotta, Barbone e Peschiulli per l’acciaccato Minenna al centro e Panunzio libero. Solleone Volley Gioia – Sieco Service Impavida Ortona 1  – 3 (22-25, 19-25, 29-27, 19-25)

Solleone Volley Gioia: Albanese 7, Cannistrà 26, Gallotta 8, Galasso 3, Barbone 14, Peschiulli, Panunzio (L), Andriano 6. All. Spinelli. Bv 6, be 5, muri 10.

Sieco Service Impavida Ortona: A. Lanci 5, Cortina 25, Lo Re 16, Di Giacomo 19, Costantini 10, Giani 6, Vallescura (L), Di Meo, Maiorana. All. N. Lanci. Bv 7, be 4, muri 6.

© Riproduzione riservata 06 Dicembre 2010