aggiornato il 20/12/2010 alle 16:04 da

Troppo Nuzzo per Gioia, Potenza si impone in tre set

GIOIA – solleone-gioiaA discapito di un risultato impietoso, nell’ultima uscita del 2010 il Solleone Volley Gioia gioca uno dei suoi migliori incontri contro la Medical Service Potenza. Terzo set a parte, Barbone e compagni non demeritano quanto a impegno e reattività contro la quarta forza del campionato. Ma un Nuzzo da quasi 60% in attacco e una crescita non ancora sufficiente in attacco impediscono ai biancorossi di portare un set a casa. Il 3-0 finale è pesante, ma a sprazzi la squadra non ha sfigurato e in vista delle partite decisive di gennaio qualche labile speranza ancora c’è. Mister Gribov non cambia nulla della squadra che ha inanellato cinque successi nelle ultime sei gare e manda in campo Di Tommaso in regia, Nuzzo in diagonale, Durante e Figliolia di banda, Torsello e Ferraro centrali e Cavaccini libero. Dall’altra parte della rete Spinelli ritrova Battilotti ma preferisce lasciarl in panchina, affidandosi ad Albanese alzatore, Cannistrà opposto, Gallotta e Galasso martelli, Barbone e Minenna e Panunzio libero.

Solleone Volley Gioia – Medical Center Potenza 0 – 3  (21-25, 22-25, 16-25)

Solleone Volley Gioia: Albanese, Cannistrà 16, Gallotta, Galasso 8, Barbone 7, Minenna 6, Panunzio (L), Cramarossa 1, Andriano 2. All. Spinelli. Bv 3, be 6, muri 5, ric pos 66%, att 36%. 

Medical Center Potenza: Di Tommaso 1, Nuzzo 20, Figliolia 12, Durante 6, Torsello 8, Ferraro 7, Cavaccini (L), Orlando, Zuccaro. All. Dragonev. Bv 2, be 5, muri 7, ric pos 55%, att 54%.

© Riproduzione riservata 20 Dicembre 2010