aggiornato il 04/04/2011 alle 14:29 da

Parte la volata finale

GIOIA – solleone-gioiaCinque turni al termine della regular season e la lotta salvezza resta quanto mai incerta. Per questo motivo il ritorno del Solleone Volley Gioia al PalaCapurso contro il Mercato dell’Oro Matera si riempie di significati. I biancorossi si avvicinano alle due sfide finali, in trasferta con Club Italia e in casa con Casoria, con un prezioso + 4 sulla Galeno Chieti, ma devono necessariamente incamerare qualche altro risultato per evitare di essere risucchiati nel gioco di sorpassi e controsorpassi cui hanno dato vita azzurrini e abruzzesi. Contro i lucani non sarà certo facile, perché quella di Galtieri è una squadra sulla carta nata per non sfigurare perché neopromossa, ma con un organico che consentirebbe di puntare a traguardi ambiziosi. Molte sono le vecchie conoscenze gioiesi tra le fila biancoblu e, più in generale, praticamente l’intera rosa è composta da atleti di origini pallavolisti che gioiesi. Tra questi si possono annoverare l’alzatore Niero, che nelle ultime due stagioni è stato il secondo di De Giorgi con la Nava, e l’opposto Josè Matheus, gioiese d’adozione ed eroe dell’ultima promozione biancorossa in A1. Altre conoscenze della Nava in B1 sono il martello Suglia e il centrale Rinelli (stagione 07/08), cui si aggiunge Casulli (libero biancorosso l’anno prima e nel 2003). Completano il sestetto titolare lo schiacciatore Musillo e il centrale Lacalamita. Una formazione di tutto rispetto, che forse avrebbe potuto anche offrire qualcosa di più, impegnata ora a chiudere a testa alta il campionato, essendo al riparo dalla zona salvezza e ormai tagliata fuori da quella play off. Ben altro discorso per i ragazzi di Spinelli, alla ricerca del quinto successo casalingo di fila. Nonostante la buona prova di Lapacciana e Andriano a Ortona, il tecnico gioiese anche domenica dovrebbe affidarsi all’altro ex Albanese in diagonale con Cannistrà, Battilotti e Galasso di banda, Barbone e Minenna centrali e Panunzio libero. Fischio d’inizio come sempre alle ore 18, arbitreranno il signor Francesco Crasta e il signor Rosario Vecchione.

© Riproduzione riservata 04 Aprile 2011