aggiornato il 02/05/2011 alle 14:19 da

Missione compiuta per il Solleone Volley Gioia

solleoneGIOIA – Primo Maggio di festa per il Solleone Volley Gioia, che in meno di un’ora di gioco conquista nettamente i primi due set dell’incontro a Bracciano con Club Italia e artiglia quel punticino che vale la matematica salvezza. Due parziali praticamente perfetti per capitan Barbone e compagni, chiusi sul 18-25 e sul 7-25, piegano senza storia le velleità degli azzurrini, ancora invischiati nella lotta per la permanenza in B1 in seguito al successo della Galeno Chieti per 3-0 sulla MSC Crociere Sorrento, ora a meno uno dalla squadra federale a una giornata dal termine della regular season.Un risultato che ormai poco interessa in casa biancorossa, dove il Solleone ha pensato solo ed esclusivamente a chiudere la propria pratica con le proprie forze, corona un’impresa sportiva dopo tredici giornate infuocate, combattute e ricche di soddisfazioni, che hanno riscattato un avvio di stagione da dimenticare. Solo per le statistiche conta il proseguo del match, in cui mister Spinelli ha dato spazio anche agli altri effettivi dell’organico, conclusosi sul punteggio di 3-2 per i padroni di casa (25-22, 25-20, 15-13 gli altri set), con il solo rammarico di non essere riusciti a cogliere il primo successo esterno. Poco importa. L’ultimo incontro, domenica prossima al PalaCapurso contro Casoria fanalino di coda, diventa solo un congedo festoso per i giocatori davanti al loro pubblico, sempre fedele e legato ai colori della squadra e della città, in una stagione cominciata male e, proprio per questo, chiusa con un grande sorriso.

© Riproduzione riservata 02 Maggio 2011