aggiornato il 08/11/2011 alle 16:30 da

Team Volley Jòya , nel weekend sorride solo la Prima Divisione

GIOIA – team_volley_jyaNon porta bene al Team Volley Jòya l’ultimo weekend di gare. Sorride solo la Prima Divisione, mentre cade l’under 16 maschile e subisce un primo stop la serie D.

Nella giornata di domenica il bilancio al Palestrone è stato dolceamaro. In Prima Divisione il Team Volley Jòya ha potuto festeggiare il primo successo casalingo con un meritato 3-1 sulla Pallavolo Molfetta, in una gara dominata per larghi tratti e solo nel finale ravvivata dalla reazione ospite (25-14 25-16 16-25 25-22). Nel complesso molto positiva la prestazione degli uomini di Vito Milano, che agguantano il terzo posto al pari dell’Andria e restano in scia a quattro lunghezze dall’imbattuta coppia di testa, Trivianum e Trani, in attesa proprio dello scontro diretto di sabato prossimo ad Andria.

Primo ko interno, invece, per la selezione di Under 16 Maschile. Nel derby contro la ASD Pallavolo Gioia, i biancorossi di Marco Paglialunga pagano dazio alla tensione e all’inesperienza. Se a questo si aggiunge la maggiore prestanza fisica degli avversari si può ben capire come la gara si sia man mano orientata verso il successo bianco blu per 3-0 (24-26 17-25 12-25). Una sconfitta su cui lavorare per imparare a gestire le diverse fasi dell’incontro con maggiore sicurezza e personalità, in modo da valorizzare il potenziale del gruppo e provare a riagguantare l’altra squadra gioiese, che ha una gara in più, sin dal prossimo impegno di Modugno.

Nella giornata di sabato invece si è interrotta a Monopoli la marcia dei ragazzi di serie D, che hanno dovuto arrendersi all’ASD Apulia per 3-1. Una gara cominciata molto male, ripresa con buon carattere e poi lasciata sfuggire via con qualche disattenzione di troppo, al cospetto comunque di un avversario che merita pienamente l’attuale secondo posto (25-14 17-25 25-20 25-21 i parziali dell’incontro). I biancorossi, invece, scivolano in quarta piazza, ma già sabato prossimo avranno l’occasione di rifarsi. Nel primo dei due impegni consecutivi al PalaKouznetsov, dove finora nessuno ha strappato via un set, arriverà la nuova leader del torneo, la US Fides Triggiano, in una gara che può valere tanto in chiave di classifica così come da l punto di vista motivazionale. Sarà sicuramente il match clou del prossimo fine settimana.

© Riproduzione riservata 08 Novembre 2011