aggiornato il 06/12/2011 alle 16:44 da

Team Volley Jòya, tre vittorie e tre sconfitte

GIOIA – team_volley_jya_2011_12_04_1Bilancio in pari nelle sei sfide biancoresse del weekend. Tre vittorie e tre sconfitte per le formazioni del Team Volley Jòya. Tutte le gare si sono risolte in tre soli set, ma classifiche alla mano, il presidente Lippolis può guardare con soddisfazione.

Sugli scudi certamente le prestazioni delle selezioni di categoria, con i biancorossi di serie D e di Prima Divisione che rilanciano le proprie quotazioni chiave promozione. Nel campionato regionale gli uomini di Tommaso Panessa erano chiamati alla vittoria dopo due passi falsi consecutivi e vittoria è stata. Contro il non trascendentale Ostini/San Vito il sestetto gioiese si è presentato in campo privo di capitan Milano in regia e del giovane martello Ludovico, ma tutti gli interpreti sottorete non hanno fatto risentire minimamente delle assenze.

Anche i giovani di Under 18, in alcune fasi della gara erano ben cinque sul parquet, libero compreso, si sono mostrati più che all’altezza della situazione e solo nel secondo set i brindisini hanno operato il sorpasso, vanificato dall’ottima prestazione a muro e al servizio dei biancorossi. Il 3-0 conclusivo (25-21 25-21 25-13) riporta il Team Volley Jòya a meno due dal terzo posto e a meno tre dal secondo, approfittando dello scivolone dell’Apulia Monopoli ad Alberobello.

In Prima Divisione terzo successo di fila per Vito Milano e i suoi, ormai sempre più vicini alla vetta. Anche se con una gara in più, infatti, i biancorossi sono quarti a una sola lunghezza dal terzetto di testa dopo il bellissimo successo di domenica nel derby. Contro un Caf Cisl Gioia comunque molto positivo nonostante il decimo posto in classifica, la gara è stata sempre accesa e combattuta, con continue difese da ambo le parti della rete. Alla lunga il contrattacco e una minore percentuale di errori dei biancorossi hanno fatto la differenza, consegnando nelle mani del Team Volley Jòya un 3-0 (25-21 25-22 25-23) che vale oro in vista dei prossimi tre impegni consecutivi in trasferta.

Meno liete le notizie che giungono dal mondo Academy, anche se con molte attenuanti. Gli unici tre punti della tornata li portano a casa i ragazzi di under 16 Maschile, impegnati in due gare in due giorni. Nella partita di domenica i ragazzi di Marco Paglialunga hanno aperto il girone di ritorno così come avevano chiuso quello di andata, con un perentorio 3-0, stavolta a domicilio ai danni dell’Amicizia Acquaviva. Sfida in bilico soltanto all’inizio, poi pallino del gioco sempre nella metà campo gioiese, fino alla conquista del primo sorriso esterno della stagione (22-25 16-25 17-25). Ben altra musica l’indomani, quando al PalaKouznetsov è giunto l’imbattibile Trivianum di Triggiano, già certo matematicamente del primato. Contro i leader del torneo i biancorossi hanno offerto comunque una prestazione tutta grinta e carattere, tanto da sfiorare l’impresa di strappare un set alla squadra barese (finora dal quoziente set incalcolabile). È finita 0-3 (19-25 23-25 11-25), ma i biancorossi restano a due punti dalla seconda piazza, pur se con una gara in più.

Stesso copione in Under 16 Femminile, dove le ragazze di Aldo Spicolo si sono arrese alla corazzata Pastificio Dibenedetto Altamura, prime della classe a punteggio pieno. Non c’erano molte speranze contro la selezione murgiana, costituita da atlete più grandi e atleticamente già formate, soprattutto in trasferta. L’esito in tre set (25-7 25-9 25-6) appare troppo mortificante per le ragazze gioiesi, che hanno resistito per quanto possibile e già nel prossimo derby con l’ASD Pallavolo Gioia cercheranno di risollevarsi subito.

L’unica nota veramente stonata della giornata è giunta dal torneo di Under 18 Maschile. I ragazzi di Leo Castellaneta, infatti, sono caduti in casa contro la Pallavolo Matera, che avevano piegato al quarto set all’andata. Una giornata storta, in cui poco o nulla è riuscito ai biancorossi, ora scivolati al terzo posto (ma con una gara in meno), scavalcati proprio dai lucani e dietro allo SportLab, prossimo avversario ad Altamura.

© Riproduzione riservata 06 Dicembre 2011