aggiornato il 10/12/2011 alle 8:50 da

Team Volley Jòya impegnato su quattro fronti

GIOIA – team_volley_jya_2011_12_03_1Quattro gli impegni del Team Volley Jòya in questo weekend. Si comincia questo pomeriggio con i ragazzi di Prima Divisione, a caccia del poker di successi consecutivi. Il sestetto gioiese sarà di scena alle ore 18.30 presso il palazzetto dello sport “P. Mastrangelo” di Grumo Appula, contro l’ASD Sport&Cultura Grumo. Un avversario che si presenta non trascendentale, che ha trovato il successo nelle prime due giornate e poi ha incamerato una serie di sei sconfitte, nelle quali ha ottenuto solo due punti. Una gara da portare a casa necessariamente, confidando anche nello scontro diretto tra Andria e Trani per avvicinarsi alla vetta il più possibile, in vista del turno di riposo che spetterà ai gioiesi tra due giornate.

Domenica mattina sarà la volta dell’unico impegno casalingo in calendario, quando alle 11 presso il PalaKouznetsov le ragazze di Under 16 Femminile affronteranno le pari età dell’ASD Pallavolo Gioia. All’andata la gara si risolse con un netto 3-0 a favore della squadra di Aldo Spicolo e sarebbe importantissimo replicare prestazione e risultato, sia per dimenticare la debacle di Altamura, sia per riavvicinarsi al terzo posto in classifica, distante sempre quattro lunghezze.

Il pomeriggio sarà la volta della selezione di serie D, che chiuderà il girone di andata presso il palazzetto di Sammichele di Bari alle ore 18. I padroni di casa del GS Atletico occupano attualmente la settima piazza a pari punti con l’Athena Club, ma hanno portato a casa solo una delle ultime cinque gare disputate. Un rollino di marcia non esaltante, di cui i biancorossi devono necessariamente approfittare per mantenere la scia del terzetto che li precede, con un occhio magari rivolto allo scontro di vertice tra Apulia Monopoli e Fides Triggiano, proprio come per i ragazzi di Prima Divisione.

Ultimo impegno lunedì 12 alle ore 17, quando la squadra di Under 18 Maschile cercherà l’impresa ad Altamura presso la palestra “Baldassarra” contro lo SportLab capoclassifica. Sfida fondamentale per il proseguo della stagione, non tanto per il valore dell’avversario, ancora a punteggio pieno e quindi favorito, quanto per la sciagurata sconfitta casalinga contro Matera di domenica scorsa, che peserebbe come un macigno se dalla prossima gara non dovessero giungere punti utili a smuovere la classifica. A Leo Castellaneta il compito di toccare le corde giuste e motivare i suoi a dovere, in una gara che può valere davvero tanto per la pool successiva.

© Riproduzione riservata 10 Dicembre 2011