aggiornato il 17/05/2012 alle 9:27 da

Volley, poca gloria in chiusura

GIOIA – Volley_GioiaComunicato stampa del 17-05-2012

Ultime chiamate in casa Team Volley Jòya, dove si chiudono i battenti per uno dei tornei più seguiti e ci si accinge a congedare anche le ultime due squadre ancora in gioco. È terminata sabato scorso l’avventura dei ragazzi di serie D, già eliminati dalla bagarre per l’accesso in serie C e ora autorizzati al rompete le righe. Nell’ultima ininfluente esibizione della stagione, il sestetto biancorosso ha mostrato di essere ancora in grado di offrire prestazioni più che degne, tenendo bene testa all’ostica Oratoriana Ugento ormai prossima alla promozione. Con una squadra piena di giovanissimi Under 18, il Jòya ha giocato alla pari con i salentini per almeno due set, strappando anche applausi al sempre caloroso pubblico del PalaKouznetsov. Alla fine il maggior tasso tecnico degli ospiti ha fatto la differenza in quattro set (20-25 25-17 12-25 22-25), ma il saluto finale tra squadra e pubblico è stato comunque positivo e pieno di sorrisi. Una bella conclusione di una stagione in cui tanto poteva essere e non è stato.

Prova d’orgoglio anche per le ragazze di Prima Divisione Giovani, che hanno salutato il PalaCapurso senza trovare il primo punto tra le mura amiche, ma almeno hanno reagito al momento non facile vissuto nell’ultimo mese. La seconda gara agli ordini del subentrante Leo Bianco, contro l’Apulia Monopoli, ha mostrato tutto il carattere delle ragazze, poco importa se le avversarie sono state più forti dal punto di vista fisico e di gestione dei finali dei parziali (16-25 18-25 16-25). Almeno il carattere è tornato sul parquet. Domenica prossima l’ultimo appuntamento, quando, alle ore 16 presso il palazzetto dello sport di Putignano, le biancorosse chiuderanno le loro fatiche contro la Uisp’80&Srivoanch’io.

Ma la copertina della settimana sarà tutta per la Prima Divisione. Gli uomini di Vito Milano, a coronamento di una splendida rincorsa e di un filotto di otto successi di fila, hanno conquistato l’accesso ai Paly Off Interprovinciali, unico viatico verso il salto di categoria. Il terzo posto di fine campionato costringerà i biancorossi a un abbinamento non facile, che prevede la disputa dell’eventuale bella lontano da casa. Sarà importantissimo, quindi, approcciare col piede giusto, la gara inaugurale al cospetto della prima classificata nel girone leccese, l’ASD Volley Copertino, al PalaKouznetsov, sabato 19 maggio alle ore 21.

© Riproduzione riservata 17 Maggio 2012