aggiornato il 20/10/2010 alle 9:26 da

Molesi nel Mondo, Giovanni Ruggiero è il nuovo presidente

ruggieroMOLA – Prosegue l’attività dei Molesi nel Mondo Eletto il nuovo direttivo guidato dal presidente Giovanni Ruggiero  L’Associazione Molesi nel Mondo ha recentemente rinnovato i suoi organi societari dopo il primo triennio di attività. L’assemblea dei soci ha infatti eletto il nuovo direttivo composto da Giovanni Ruggiero, nominato presidente, Giuseppe Colonna, Michele Giuliani, Michele Lieggi, Franco Moccia, Vitanio Pietanza e Rodolfo Vaccarelli.  «La grande fortuna della nostra associazione è rappresentata dai nostri iscritti – dice il nuovo presidente Giovanni Ruggiero – ognuno di loro ha un’esperienza di vita all’estero da raccontare, un rapporto particolare con le comunità dei molesi all’estero o un’idea ben chiara su come sviluppare i legami tra Mola e i suoi figli sparsi nei cinque continenti: il mio compito e quello del nuovo direttivo sarà quindi valorizzare e concretizzare le numerose idee che emergeranno dai nostri soci». Alla base dell’attività dell’Associazione Molesi nel Mondo rimane ben saldo l’obiettivo principale di ravvivare i rapporti tra Mola e le comunità attive all’estero: «Internet in questo ci aiuta tantissimo – aggiunge il presidente – raggiungiamo con grande facilità numerosi ragazzi figli o nipoti di molesi spesso affamati di informazioni e foto del loro paese, un luogo a cui sentono fortemente di appartenere e di cui sono orgogliosi; nelle prossime settimane rilanceremo il nostro sito

(www.molesinelmondo.it) e contiamo di partire al più presto con un’iniziativa che siamo certi piacerà e tornerà utile a tutti». La nuova presidenza succede a quella dell’avv. Vito Carbonara, oggi assessore comunale con delega proprio ai “Molesi nel Mondo”: «Abbiamo registrato con soddisfazione la scelta di affidare proprio al nostro ex presidente il compito ad hoc di occuparsi delle comunità molesi all’estero – prosegue il presidente Ruggiero – saremo ora attentissimi perché quel ruolo venga svolto con efficacia: la visita a New York per i 50 anni del “Van Westherout Cittadini Molesi Social Club” è già un buon segnale».

© Riproduzione riservata 20 Ottobre 2010