aggiornato il 21/10/2010 alle 8:28 da

La costituenda BCC – banca di credito cooperativo di Mola – presentata ai molesi d’America

MOLA – bcc-molesiNumerosi sono i nostri concittadini che a metà del secolo scorso lasciarono gli affetti più cari e la loro terra natia per cercare fortuna in luoghi lontani. Molti di essi approdarono sul territorio americano nella speranza di trovare agi e ricchezza. In realtà li attendeva una vita di sacrifici, umiliazioni e duro lavoro dal quale tuttavia seppero riscattarsi grazie all’impegno e all’onesta che rivolsero in tanti settori, tanto che i parenti come i concittadini rimasti nella madre patria ne erano fieri. Oggi, questi nostri concittadini d’America si sono affermati economicamente e professionalmente, ma non hanno mai dimenticato il loro paese d’origine, Mola. Un sentimento d’amore trasmesso anche alle nuove generazioni, che coltivano le antiche tradizioni molesi incontrandosi in associazioni che ricordano il paese di Mola. Proprio in occasione del 50° anniversario della costituzione del circolo “Van Westerhout Cittadini Molesi” di Brooklyn guidato dal Presidente Allegrino Sale, è stato rimarcato questo legame invitando ai festeggiamenti il Sindaco di Mola, dott. Stefano Diperna accompagnato dagli assessori Pellegrino (Turismo), avv. Carbonara (Cooperazione internazionale e molesi nel mondo – Politiche comunitarie) e Iacoviello (Politiche Sociali). A tale evento si sono uniti anche gli altri club dei molesi d’America rappresentati da Lucrezia Nardulli (presidente dei “Figli di Maria SS. Addolorata”), Leonardo Campanile (“Circolo Culturale di Mola” e direttore de “ L’Idea Magazin”), Gianni Ingravallo (presidente della congregazione di “Maria Addolorata di Mola di Bari”) e Franco Quaranta (presidente del circolo Caduti di Superga). Ai partecipanti è apparsa straordinaria l’accoglienza, l’entusiasmo e l’affetto dimostrato ai nostri concittadini dai Molesi di New York,  che si sentono soddisfatti e soprattutto rincuorati dalla presenza di un ponte virtuale con la loro città natale. Il nostro paese, tramite il Sindaco Diperna, ha anche presentato in questi incontri una novità che inorgoglisce i molesi: la costituzione della “Banca di credito cooperativo di Mola”. La novità è stata presentata alle associazioni dei molesi tramite una delegazione del direttivo del comitato promotore della costituenda banca, che ha presenziato a tutte le iniziative in calendario delle associazioni, nonché al dott. Mike Pesce, presidente della Corte di Giustizia in New York, e al cav. Corrado Joe Manfredi. Il direttivo del Comitato promotore della BCC di Mola di Bari accolto calorosamente dai concittadini d’oltreoceano era composto dal presidente, dott. Leonardo Lattaruli, dal segretario Matteo Martello e dai vice presidenti dott. Alessandro Petronella e l’avv. Leonardo Losito. L’iniziativa ha riscosso un notevole successo tanto che molti dei nostri concittadini d’America hanno manifestato il loro interesse e la volontà di prendere parte attiva al progetto diventando soci fondatori non appena saranno aperti i termini per la sottoscrizione.
(Foto: Da sinistra: dott. Alessandro Petronella, Matteo Martello, Allegrino Sale – Presidente del circolo “Van Westerhout”, avv. Leonardo Losito, dott. Leonardo Lattaruli – Presidente comitato promotore, Luigi Battista – consigliere del circolo “Van Westerhout”.)

© Riproduzione riservata 21 Ottobre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web