aggiornato il 17/11/2022 alle 14:35 da

Ballerini molesi in gara in Romania

Domenica 6 novembre a Sibiu, in Romania, Rita Tenzone e Cesare Russo, accompagnati dai
maestri Marianna Furio e Francesco Calcò, della scuola di ballo” Sensazioni in movimento”, di
Mola di Bari, hanno partecipato alla gara “WDSF, European Championship Youth Standard”. In
questa competizione i nostri giovani ballerini si sono classificati 13esimi su 47 coppie. E’
davvero una realtà di respiro europeo, quella che i nostri giovani atleti stanno vivendo da
quando hanno scelto questa disciplina sportiva. Va considerato, comunque, che, contestato da
dilettanti e professionisti in campionati separati, il ballo come sport ha attirato folle di persone ed
è riuscito ad ottenere il riconoscimento pubblico. Superando, infatti, nel tempo una serie di
ostacoli, dovuti anche a pregiudizi, è riuscito ad essere paragonato a tutti gli altri sport. Se frac,
abiti e tacchi alti venivano dapprima considerati incompatibili con l’idea di come dovessero
essere vestiti gli atleti, o se le sale da ballo contrastassero troppo con gli altri impianti sportivi, il
fatto è che alcune idiosincrasie mantenevano la danza competitiva in un campionato a sé
stante. Per sempre a cavallo tra arti dello spettacolo e sport, ha impiegato del tempo per trovare
la sua vera identità. Anche il fatto che, diverse organizzazioni, che sovrintendono alle gare di
ballo, abbiano opinioni diverse sull’argomento non ha certamente aiutato. Abbandonando la
precedente politica di “splendido isolamento”, DanceSport è stata presto in grado di unirsi al
movimento sportivo mondiale. Nel 1992 WDSF è diventato un membro a pieno titolo della
General Association of International Sports Federations , un’organizzazione ombrello composta
da più di 100 organi di governo dello sport. Subito dopo, DanceSport è stata riconosciuta dal
Comitato Olimpico Internazionale ed è così diventata idonea ad essere inclusa nel Programma
Olimpico. WDSF ha fissato i suoi obiettivi in alto ed è riuscita a portare DanceSport agli onori di
futuri Giochi delle Olimpiadi. Oggi DanceSport e il suo organo di governo sono saldamente
radicati nelle strutture che costituiscono lo sport mondiale, per questo campioni molesi come
Rita Tenzone e Cesare Russo, competentemente istruiti dai loro maestri, Marianna Furio e
Francesco Calcò, stanno riuscendo a scalare vette sempre più alte di competizioni
internazionali, riportando a Mola ottimi risultati.

© Riproduzione riservata 17 Novembre 2022

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *
Nome
Email *
Sito web