aggiornato il 11/06/2012 alle 10:07 da

Le antiche ville premia due giovani stilisti

Antiche_Ville_Baricentro_di_cultura_in_collina_2012_Palace_7-6-2012e_X_WEBMOLA DI BARI – Giovedì 7 giugno 2012 si è svolta con folta partecipazione di pubblico la premiazione del secondo concorso per giovani stilisti, bandito dall’Associazione ONLUS “Le Antiche Ville”, nella prestigiosa cornice dell’Hotel Palace di Bari, auspice e sponsor il Rotary International (Club Bari Ovest) con la presidenza del prof. Vito Santamato, affiancato dal presidente dell’Associazione “Le Antiche Ville” Waldemaro Morgese e dalla direttrice del Centro Servizi dell’Ecomuseo del Poggio delle Antiche Ville Fannj Massimeo.

Si è trattato del settimo evento in programma della rassegna BARICENTRO DI CULTURA IN COLLINA, giunta alla decima edizione.

L’Associazione e il Centro Servizi dell’Ecomuseo del Poggio delle Antiche Ville, in collaborazione con il Club Rotary Bari Ovest,  hanno così reso concreto il grande sogno dei due vincitori e cioè confezionare l’abito da loro creato e farlo sfilare. I giovani creativi vincitori dopo l’attento e severo vaglio della giuria sono stati, ex aequo, Cotena Colette (originaria dell’isola di Madagascar ma residente in Italia) e il tarantino Manuel Ciraci.

La prof.ssa  Florisa Sciannamea, docente di collezioni moda presso la Victoria Academy, ha illustrato le caratteristiche tecniche dei due abiti mentre sfilavano indosso a due studentesse “indossatrici”.

Oltre ai due vincitori sono stati premiati o menzionati altri 10 giovani creativi, dei 30 che hanno partecipato al concorso da tutta Italia. Nella sala dell’Hotel Palace inoltre sono stati messi in mostra i figurini di tutti i partecipanti al concorso.

Durante la cerimonia di premiazione si è svolto anche un intermezzo musicale molto apprezzato. Il soprano leggero Margherita Rotondi e il fisarmonicista e compositore Vince Abbracciante hanno eseguito sette noti pezzi musicali di Anonimi (tango tradizionale “A media Luz” e il ritmo tradizionale messicano “La llorona”), Sebastian de Yradier (“La Paloma”), Astor Piazzolla (“Vuelvo al sur”), Carlos Gardel (“Volver”), Federico Garcia Lorca (“Sevillana del siglo XVIII”).

All’evento hanno partecipato anche gli studenti dell’IPSIA Luigi Santarella di Bari, diretto dal prof. Carlo De Nitti.

In questo modo l’Associazione “Le Antiche Ville” continua a perseguire lo scopo di valorizzare i giovani, offrendo loro una possibilità di farsi apprezzare, ed anche di far conoscere fuori della città di Mola il prezioso patrimonio di “antiche ville” che caratterizza la zona collinare della nostra città.

© Riproduzione riservata 11 Giugno 2012