aggiornato il 23/04/2014 alle 8:32 da

Fuggono a bordo di un’auto rubata, un arresto dei cc

carabinieri-esteroMOLA – I carabinieri della tenenza di Mola di Bari hanno arrestato un 26enne di Conversano con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. In ore notturne i militari hanno intercettato in quel centro due individui a bordo di una Fiat 500 risultata rubata a Conversano la sera precedente. Alla vista dei carabinieri i due si davano a precipitosa fuga che terminava dopo qualche chilometro quando, vistisi alle strette, abbandonavano il mezzo scappando per le campagne circostanti. Il 26enne veniva bloccato e tratto in arresto, mentre il complice riusciva a dileguarsi. La successiva perquisizione consentiva di rinvenire uno spadino in ferro utilizzato per manomettere i quadri di accensione delle auto che è stato sottoposto a sequestro. L’utilitaria, invece, è stata restituita all’avente diritto. Il 26enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

© Riproduzione riservata 23 Aprile 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento