aggiornato il 23/12/2014 alle 12:44 da

Via Matteotti, murato il passaggio a livello

IMG-20141223-WA0013MOLA – E’ stato chiuso questa mattina, dopo l’installazione della nuova segnaletica, il passaggio a livello di via Matteotti. Gli operai della RFI (Rete Ferroviaria Italiana) hanno murato il passaggio, in concomitanza con l’inizio dei lavori per la realizzazione del Cavalcavia di Via Paolo VI.
La chiusura produrrà immediate conseguenze per ciò che concerne la circolazione veicolare.
In particolar modo, si rende noto che, con apposita Ordinanza Sindacale n.167 del 16 dicembre, sono state adottate le seguenti misure riguardanti il traffico veicolare e veicolare pesante:
– revoca, del divieto di  fermata  in  via  G. Matteotti,  nel  tratto tra via Gorizia e v.le della  Liberta’;
– revoca, con effetto  immediato, dello STOP in via Matteotti angolo v.le della Libertà;  
– revoca, con effetto immediato, dello STOP in via San Sabino con incrocio con via Don Giustino Russolillo;
– istituzione del senso unico di marcia in via Fiume, direzione consentita da via A. Manzoni verso via G. Matteotti;
– istituzione  della  sosta  parallela  al  marciapiede  in  tutta  via R. Margherita;      
– divieto di fermata in tutta via R. Margherita, sul lato destro del senso di marcia consentito;
– divieto di fermata in via G. Matteotti,  nel tratto compreso tra via  Fiume e via Bolzano, sul lato  sinistro  del  senso  di  marcia  consentito  e relativa  realizzazione della segnaletica orizzontale di canalizzazione;
– divieto  di  circolazione  ai  veicoli  di  massa  a  pieno carico superiore a 3,5 tonnellate  (figura  II 60/a Art. 117)  via A. Manzoni, angolo via Sant’Onofrio;
– ripristino della segnaletica verticale e orizzontale in  via R. Margherita –  N. Van N. Van Westerhout,  istitutiva  del  dare  precedenza  a  semaforo  spento  (ord. n. 202  del 18/03/1993);
– per tutti gli autobus di linea extraurbani, i percorsi alternativi sono indicati dal Comando di Polizia Municipale, d’intesa con i responsabili delle relative società di trasporto.
Per ciò che concerne il traffico pedonale è consigliabile utilizzare i sottopassi di Via Manzoni e della Stazione Ferroviaria oltre che della circolare cittadina che prevede, attualmente, 9 corse giornaliere. A tal proposito si rammenta che gli anziani ultra sessantacinquenni, possono accedere al trasporto gratuito, previa esibizione di un documento di riconoscimento in corso di validità al momento della salita sul bus. Le persone disabili per le quali è previsto il beneficio (non vedenti, invalidi di guerra e per servizio della 1°, 2° e 3° categoria Tab. A della Legge 113/1968), invalidi civili e disabili con invalidità non inferiore all’ 80%, invalidi del lavoro con invalidità di almeno il 70%, possono accedere al servizio esibendo un documento di viaggio rilasciato dal Comune di Mola di Bari.
Secondo le previsioni dell’amministrazione, i lavori del Cavalcaferrovia di Via Paolo VI, unitamente ai lavori in corso in Via Caracappa termineranno nella prima decade di marzo 2015 e daranno un nuovo volto alla viabilità permettendo un più efficace collegamento tra le periferie ed il centro, una diminuzione del traffico veicolare nel paese, una maggior sicurezza per i pedoni e nuove piste ciclabili.

© Riproduzione riservata 23 Dicembre 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento