aggiornato il 27/07/2015 alle 6:01 da

Coltiva marijuana in campagna. Arrestato insospettabile 32enne

marijuana nei barattoliMOLA DI BARI – Coltivava marijuana in campagna e per questo è finito agli arresti domiciliari. È la scoperta fatta dai Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari, a conclusione di uno specifico servizio, che hanno tratto in arresto un 32enne incensurato del luogo, con l’accusa di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, che da qualche giorno tenevano d’occhio i movimenti dell’uomo, hanno eseguito l’altro pomeriggio una perquisizione nel fondo agricolo di sua proprietà, rinvenendo 20 piante ben curate di cannabis indica, dell’altezza media di 150 cm.

Resasi necessaria la perquisizione presso la sua abitazione, gli operanti hanno scovato in un pensile della cucina, quattro barattoli in vetro, ognuna delle quali contenenti una tipologia differente di marijuana, già essiccata, per ulteriori 210 grammi.

Tratto in arresto, il 32enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato poi sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Le piante, estirpate, sono state  poste sotto sequestro unitamente alla marijuana rinvenuta nei barattoli.

 

 

© Riproduzione riservata 27 Luglio 2015