aggiornato il 26/10/2010 alle 9:38 da

Tragico schianto sulla SS16, muore 43enne

MOLA – inc.st.16-molaSinistro mortale sulla Statale 16, ieri sera, verso le 21:00, vicino lo svincolo Mola-Rutigliano. A morire, Anna Ingravallo, nata nel 1967 a Mola e residente a Mola, titolare di una cornetteria nella vicina Polignano a Mare. Viaggiava all’interno di una Skoda Octavia, con un’amica, in direzione Brindisi. A bloccarle la marcia verso Sud, è stato un furgone, fermatosi di scatto sulla statale per aver investito un cane bastardo sbucato dal ciglio della strada. Le due donne, impaurite, son scese dall’ abitacolo dopo aver sbandato completamente con l’auto, sbattendo di fianco contro il guardrail. Resesi conto della presenza della carcassa del cane al centro della carreggiata, hanno preso a camminare lungo il perimetro della zona incidentata, mentre una Polo bianca vecchio modello, frenando, ha azionato le quattro frecce per segnalare il pericolo. Un signore però, che sopraggiungeva con la sua Fiat Croma lungo la stessa direzione, si è scontrato per l’alta velocità contro la Polo e ha investito una delle due donne, Anna Ingravallo, che si trovava sul ciglio della strada. Un impatto fortissimo, che ha provocato una carambola di 180° che ha rivoltato la Croma fino alla zona terreno di fianco alla tangenziale. Sul posto, oltre i Carabinieri che hanno accertato le dinamiche dei fatti, son accorsi anche i Vigili del Fuoco. Gli uomini della Polo e della Croma, invece, son stati trasportati al Policlinico di Bari dopo un tempestivo soccorso da parte degli operatori del 118 di Mola e Triggiano, avendo riportato fratture su tutto il corpo.

© Riproduzione riservata 26 Ottobre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *
Nome
Email *
Sito web