aggiornato il 08/07/2011 alle 8:18 da

Vendevano frutti di mare senza autorizzazione due persone segnalate. Sequestati 50 kg

MOLA – carabinieri-gazzella-1Vendevano frutti di mare presso il mercato ittico comunale senza la prescritta autorizzazione e per questo sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa. È accaduto nella serata di ieri a Mola di Bari, dove i Carabinieri della locale Tenenza, congiuntamente ai colleghi del N.A.S. di Bari, durante uno specifico servizio, hanno rinvenuto e sequestrato, previa verifica da parte di personale veterinario dell’ASL  locale, 50 kg di prodotti ittici, tra gamberi, seppie, calamari, totani, polpi, triglie, orate e spigole,  poiché venduti senza la prescritta autorizzazione. Ai due venditori abusivi identificati, un sorvegliato speciale 36enne e un 45enne del luogo, sono state elevate sanzioni amministrative per 5mila euro ciascuno.

© Riproduzione riservata 08 Luglio 2011