aggiornato il 22/06/2010 alle 14:00 da

Ritrovano una bomba tra le onde

MOLA – E’ stato rinvenuto nelle acque territoriali limitrofe al nostro paese, a circa dieci metri dalla zona “Cannoni”, un ordigno bellico risalente alla seconda Guerra Mondiale. A ritrovare la bomba, alcuni bagnanti alle prese con i primi bagni di stagione. Immediato l’intervento dei militari dello Sdai della Marina di Taranto. Senza indugio il nucleo dei sommozzatori è intervenuto sul posto ed hanno provveduto al recupero dell’ordigno bellico e, dopo averlo messo al sicuro all’interno di una cava lo hanno fatto brillare, come la procedura impone. Inoltre, i militari, hanno provveduto anche alla perlustrazione e alla relativa bonifica delle zone limitrofe a quella del rinvenimento della bomba.

© Riproduzione riservata 22 Giugno 2010