aggiornato il 02/09/2012 alle 8:32 da

Molese si lancia nel vuoto da un ponte dell’autostrada A14

eliambulanzaMOLA – E’ ricoverato, in gravi condizioni, all’ospedale “Santo Spirito” di Pescara, il 41enne di Mola di Bari che ieri pomeriggio ha tentato chiudere la sua esistenza lanciandosi da un ponte dell’autostrada A14. Il fatto è accaduto sul viadotto “Acquachiara” dell’A14, al km 431, in direzione Nord, tra Vasto e Casalbordino. L’automobilista ha parcheggiato la sua Fiat Panda nella piazzola di sosta, è sceso dalla vettura e si è lanciato dal cavalcavia, schiantandosi al suolo, dopo un volo di una decina di metri. Per fortuna la caduta è stata attutita dalla folta vegetazione che, probabilmente, ha salvato la vita del nostro concittadino. L’episodio è avvenuto sotto gli occhi degli automobilisti che percorrevano quel tratto di strada. Una donna ha visto la scena ed ha allertato la polizia autostradale di Vasto Sud. Immediatamente, sono scattate le operazioni di soccorso. Sul luogo della tragedia sono giunti agenti della polizia autostradale, medici e infermieri del servizio di emergenza sanitaria 118 che hanno soccorso il ferito e lo hanno trasportato, in eliambulanza , all’ospedale di Pescara.

© Riproduzione riservata 02 Settembre 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web