aggiornato il 27/03/2012 alle 9:20 da

Sorpreso a rubare carciofi, 63enne in manette

MOLA – carabinieri-gazzella-1È stato sorpreso mentre rubava 160 carciofi di una specie pregiata la ”violetta” e per questo è finito in manette. Si tratta di Vito Lisi, 63enne Bitontino, noto alle forze dell’ordine, arrestato dai Carabinieri della locale Tenenza con l’accusa di furto aggravato e danneggiamento.

I militari, allertati dal personale del locale Consorzio Guardie Campestri, sono prontamente intervenuti e hanno scoperto che lo stesso, poco prima, aveva già provveduto ad asportare i pregevoli carciofi e a caricarli sulla sua autovettura.

Tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato ristretto presso la sua abitazione in regime domiciliare, mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

© Riproduzione riservata 27 Marzo 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web