aggiornato il 10/07/2010 alle 7:54 da

Cozze, rischia di annegare, salvata dal padre

MOLA -Tragedia sfiorata, venerdì pomeriggio, nelle acque di Cozze. Una piccola bagnante di 9 anni, allontanatasi da riva, ad un certo punto ha accusato un forte dolore ad una gamba destra. Immediata la sua richiesta d’aiuto, urlando ai lontani presenti sulla spiaggia, anche se, in un primo moment o, i genitori della stessa pensavano stesse scherzando. Subito dopo, insospettito dalle grida della bambina, suo padre ha deciso di raggiungerla a nuoto: in men che non si dica, l’ha riportata a riva. La piccola, vittima di un improvviso crampo, avrebbe potuto rischiare la vita, considerata la sua non ancora eccellente dimestichezza con il nuoto. Poco dopo, fortunatamente, si è ripresa.
Nella stessa giornata, sulla costa molese, altri due malori tra la sabbia e le onde. Anche in questi ultimi casi, il tutto si è risolto dopo pochi minuti.

© Riproduzione riservata 10 Luglio 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web