aggiornato il 30/11/2012 alle 8:03 da

Rubano gratta e vinci. Arrestato 25enne molese

finestrino_barMOLA – Un altro furto è stato commesso questa notte a Mola di Bari. A farne le spese è stato il titolare del bar di piazza dei Mille. Intorno all’una di notte del 30 novembre, i malviventi si sono  introdotti  nel locale da un finestrino. Nell’accendere le luci interne del bar hanno anche illuminato l’insegna esterna. La cosa non è passata inosservata e un nostro concittadino, insospettitosi, ha allertato i carabinieri che sono immediatamente giunti in piazza dei Mille. Anche i malviventi hanno sospettato che l’errore di aver acceso l’insegna potesse costargli caro. Così hanno arraffato tutto quello che potevano (gratta e vinci e denaro) e sono fuggiti. I carabinieri giunti sul posto non hanno trovato nessuno dei ladri, ma sono rimasti lì per gli accertamenti del caso. Dopo poco, uno dei malviventi, percorrendo via Lecce, è tornato sui suoi passi per continuare il saccheggio del locale o per riprendere il telefonino che aveva lasciato all’interno del bar, ma gli uomini della benemerita lo hanno arrestato. Si tratta di un giovane molese venticinquenne.
All’interno del bar, i militari hanno trovato, oltre al telefonino che è stato sequestrato, anche tracce di sangue. Evidentemente nell’introdursi dalla finestrella nell’esercizio pubblico i malviventi si sono procurati delle ferite sanguinanti. Una parte della refurtiva è stata recuperata. Proseguono le indagini dei carabinieri per individuare eventuali complici del giovane arrestato.
Nella foto il finestrino dal quale i ladri si sono introdotti nel bar.

© Riproduzione riservata 30 Novembre 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento