aggiornato il 10/03/2013 alle 19:39 da

Sub colto da malore nelle acque di Mola

sub_in_difficoltaMOLA – Un sub di Bitritto di 32 anni ha messo in allarme il 118  e fatto scattare l’emergenza della Polizia Municipale e della Guardia Costiera. Nel tardo pomeriggio di oggi, l’uomo, che probabilmente stava facendo pesca subacquea in apnea nele acque molesi, colto da malore, a stento è riuscito a ritornare a riva dove è stato aiutato da alcune persone intente alla pesca sul Molo di Levante. L’arrivo dei sanitari del 118, scortati da una pattuglia della polizia municipale ha fatto si che l’uomo, ormai in ipotermia, fosse opportunamente assistito per scongiurare problemi più gravi. Per raggiungere la riva il sub si era liberato del peso della cintura e di quant’altro portava con se. Era rimasto soltanto con la muta e voleva rituffarsi in mare per recuperare almeno le chiavi  della macchina che diceva di avere in un bussolotto ermetico. Naturalmente gli agenti presenti sul posto lo hanno fatto desistere perchè pericoloso per le sue condizioni fisiche e perchè cominciava a calare il buio. Il sub dopo le cure del caso, accompagnato da un suo amico, ha fatto ritorno a casa.

© Riproduzione riservata 10 Marzo 2013