aggiornato il 02/07/2013 alle 9:55 da

Maxi evasione fiscale. Un responsabile denunziato all’autorità giudiziaria

guardia-di-finanza-1MOLA – I militari della tenenza guardia di finanza di Mola di Bari hanno concluso una complessa verifica fiscale nei confronti di una società con sede in Noicattaro (Ba) operante nel commercio all’ingrosso di frutta e ortaggi, rilevando una ingente evasione fiscale.
L’attività ispettiva è stata svolta facendo ricorso allo strumento delle indagini finanziarie (c.d. accertamenti bancari) con l’analisi minuziosa dei conti correnti che ha messo in luce numerose operazioni “in nero”, in parte transitate sui conti personali dell’amministratore.
Nel complesso, la società, negli anni dal 2007 al 2011, ha sottratto a tassazione una base imponibile ai fini delle imposte dirette e dell’Irap quantificata in oltre 41,5 milioni di euro, evadendo iva per 880 mila euro.
L’amministratore è stato denunziato all’autorità giudiziaria per il reato di “dichiarazione infedele”.

© Riproduzione riservata 02 Luglio 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *
Nome
Email *
Sito web