aggiornato il 18/07/2013 alle 13:56 da

La guardia di finanza scopre un falso non vedente

guardia di finanza genMOLA – I militari della tenenza della guardia di finanza di Mola di Bari hanno scoperto un 64enne di Noicattaro, che da oltre 30 anni percepiva indebitamente un’indennità di accompagnamento per “cecità assoluta’” pur conducendo una vita assolutamente normale. In particolare, l’attività eseguita anche a mezzo di videoriprese, ha consentito di accertare che il falso non vedente era in grado di svolgere tutti gli atti della vita quotidiana quali: fare la spesa, attraversare incroci di strade ad elevata densita’ di traffico, condurre un’autovettura e collaborare nel punto vendita familiare di frutta e verdura. In relazione alle indennità di invalidità ed accompagnamento indebitamente percepite, l’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro preventivo per equivalente di disponibilità finanziarie e di un appartamento per l’importo complessivo di oltre 110 mila euro.

© Riproduzione riservata 18 Luglio 2013