aggiornato il 12/06/2010 alle 15:27 da

Maria Cristina Grande infiamma la “Maratona del Pentagramma”

Maria-Cristina-GrandeLa sua esibizione, non a caso, era stata messa in chiusura perconcludere in bellezza il programma di una delle date più attese della“Maratona del Pentagramma”, in scena venerdì scorso, a Bari. E lei,Maria Cristina Grande, apprezzata cantante molese, ha assolto almeglio il proprio compito: la sua imponente versione di “Think”,cavallo di battaglia di una star del calibro di Aretha Franklin, hastrappato numerosi consensi tra l’esigente pubblico presentenell’accogliente Salone dei concerti del “Pentagramma”. La stessaGrande, nel corso della serata, ha deliziato il pubblico con unaconvincente interpretazione di “At least”di Etta James. Un repertorioimpegnativo, il linea con la formazione culturale dell’avvenenteartista, specializzatasi alcuni anni presso l’accademia di EdyBocelli, madre del famoso tenore Andrea, a Pisa. Positivi riscontrianche per un altro molese, stavolta d’adozione, Vincenzo Giove: perlui due esibizioni live, una delle quali accompagnata da chitarra,sulle note delle più famose smash-hit dei Radiohead. L’auspicio èquello di veder presto entrambi alle prese con progetti in linea conil proprio indiscutibile talento. 

© Riproduzione riservata 12 Giugno 2010