aggiornato il 03/08/2010 alle 13:40 da

Venerdì l’orchestra Tzigana di Budapest per l’Agimus

Antal SzalaiMOLA – Dopo l’esibizione del noto pianista jazz americano Uri Caine, l’A.G.I.MUS. presenta un nuovo prestigioso appuntamento. Venerdì 6 agosto, alle ore 21.15, presso il Chiostro S. Chiara di Mola, si terrà il concerto dell’Orchestra Tzigana di Budapest, diretto da Antal Szalai. Il gruppo, famoso in tutto il mondo per aver reso celebre la musica tzigana, si esibirà in un concerto ad arco e con alcuni strumenti tipici della tradizione popolare ungherese, in uno spettacolo di travolgente intensità.

Saranno eseguiti nel corso della serata celebri funamboliche composizioni di autori ungheresi (melodie tzigane, czardas, brani popolari) e composizioni  in cui Brahms e Liszt hanno rivisitato il repertorio tzigano.

L’Orchestra, la più popolare in Ungheria, ogni anno effettua più di duecento concerti in tournèe in quaranta Paesi (Stati Uniti, Cina, Giappone, India, Canada, America del Sud, ecc.) con la partecipazione ad importanti Festival in diverse città europee come Parigi, Vienna, Praga, Berlino, Amsterdam, Madrid.

L’evento è ospitato a Mola nell’ambito della sedicesima edizione dell’AGIMUS FESTIVAL 2010, progetto musical-culturale ideato, promosso e organizzato con la direzione artistica del Maestro Piero Rotolo. La Rassegna, cofinanziata dall’Unione Europea, dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Bari, dal Comune di Mola di Bari e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia, slegandosi dagli stereotipi dei generi e degli stili musicali, si propone di  favorire  una fruizione  più globale di un linguaggio, quello musicale,  che, al di là degli aspetti culturali, storici e tecnici, è un linguaggio di ricerca, di pensiero e di emozione.

Per ogni informazione è possibile contattare l’Associazione A.G.I.MUS. al numero 368.568412.

Il programma dettagliato della rassegna è disponibile sul sito web www.agimuspadovano.com.

© Riproduzione riservata 03 Agosto 2010