aggiornato il 18/08/2014 alle 14:09 da

La zattera della Madonna approda in un porto gremito [VIDEO]. Don Vincenzo: ‘La Madia ci identifica’ [VIDEO]. Il vescovo: ‘Mettere da parte i campanili’ [VIDEO]

IMG 2807“La festa della Madonna non ci deve mancare perchè altrimenti andrebbe persa la nostra identità di monopolitani. E’ la Madonna della Madia che ci rappresenta, che fa identificare i monopolitani e che ci unisce ancora in questa tradizione mirabile di un popolo che corre al porto ad attenderla”. I festeggiamenti in onore della Protettrice sono iniziati con l’accorato appello di don Vincenzo Muolo che, al suo ultimo appuntamento da rettore del Santuario della Basilica Cattedrale,   ha esortato la cittadinanza a guardare e pensare in grande ed a stringersi intorno alla Madonna della Madia. E’ stato il preludio all’appuntamento del 14 agosto quando, sulle banchine del porto, non meno di 25 mila persone si sono riversate per assistere alla rievocazione del miracoloso approdo della zattera. Una risposta forte e composta dei monopolitani alle polemiche ed alle dichiarazioni di chi ha messo in dubbio il legame tra la città e la Protettrice venuta dal mare. Di conseguenza c’era attesa per il discorso di mons. Padovano che ha chiesto alla Madonna “di aiutare la nostra Chiesa a sentirsi famiglia e a non cedere alle lusinghe della frammentazione ed a non trincerarsi con spirito di parte all’ombra dei campanili”.
Mons. Padovano ha esortato le parrocchie a non chiudersi, a non ripiegarsi su se stesse, a uscire verso le periferie, ad allargare gli orizzonti. “Non si può fare Chiesa a porte chiuse. Maria stella della nuova evangelizzazione, aiutaci a far convergere doni, carismi, risorse e ministeri nell’unità e nella concordia, fa che le nostre comunità lavorino in un gioco di squadra, in attacco contro il mare, a servizio di un mondo migliore”. Un messaggio che ha spento le speranze di chi credeva in un ripensamento del vescovo sulle decisioni legate al riassetto delle parrocchie e sulle dichiarazioni inerenti il culto della Madonna della Madia a Monopoli e che per questo è stato salutato con pochi applausi dai fedeli accorsi sulle banchine.

 

 

© Riproduzione riservata 18 Agosto 2014