aggiornato il 15/09/2014 alle 15:52 da

De Crescenzo è il nuovo comandante della Capitaneria di Porto

de crescenzoMONOPOLI – Salvatore De Crescenzo è il nuovo comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli. Il passaggio di consegne fra l’ormai ex Tenente di Vascello (cp) Francesco Esposito, destinato a Cagliari, si è svolto venerdì scorso, nel corso di una breve cerimonia svoltasi presso la sede del Comando in Largo Fontanelle. Lunedì mattina, il Tenente di Vascello Salvatore De Crescenzo, 32enne originario di Taranto, è ufficialmente entrato in servizio presso il Circomare monopolitano, incontrando la stampa e dando il via all’organizzazione delle attività. Salvatore De Crescenzo, sposato con Giuliana e padre di una bambina, Bianca, di tre anni, ha frequentato il corso normale per allievi ufficiali del Corpo delle Capitanerie di Porto presso l’Accademia Navale di Livorno (anni 2001-2006) durante il quale ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza e l’abilitazione al Comando delle unità di altura del Corpo delle Capitanerie-Guardia Costiera. Dal 2007 al 2011 ha prestato servizio con l’incarico di Capo Sezione Pesca e Gente di Mare, presso la Capitaneria di Porto di Salerno. Da settembre 2011 ha svolto il ruolo di Capo Sezione Concorsi e Relazioni con il Pubblico presso il Maricentro Taranto, sua città natale. Dopo la collaborazione con la Marina Militare di Taranto torna nelle Capitanerie di Porto, nella veste di comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo locale: “Subentro al collega che ha portato avanti un lavoro eccellente” ha dichiarato. “In questi giorni si tratterà di organizzare il lavoro con l’intento di conoscere il territorio, non partendo con un’attività repressiva in mare ma piuttosto di propaganda. Sarò a completa disposizione di coloro che lavorano in mare perché la figura della Guardia Costiera esiste perché esiste il mare. Massima disponibilità per gli operatori portuali, il ceto peschereccio e la gente di mare”.

© Riproduzione riservata 15 Settembre 2014