aggiornato il 31/10/2014 alle 16:10 da

Via Veneto, nuovi lavori. La strada era stata riasfaltata da poco

IMG-20141031-WA0003MONOPOLI – Via Veneto. Non c’è pace per i residenti e i commercianti che dopo aver tirato un sospiro di sollievo per il termine dei lavori di rifacimento del manto stradale, si ritrovano in questi giorni a vivere nuovamente gli stessi disagi di qualche mese fa. Questo perché ad intervenire adesso è l’Aqp, che sta procedendo alla sostituzione di vecchi canali in cemento amianto con altri in ghisa. Non è forse questa un’operazione che poteva essere eseguita contestualmente ai lavori di rifacimento del manto stradale fatti da poco dall’amministrazione? Si chiedono i cittadini a ragione. Il fatto è che, spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Annese, prima che il Comune procedesse ai lavori aveva interpellato tutti i soggetti interessati, Aqp compresa, che però non aveva sollevato problemi. La questione infatti è stata sollevata a lavori terminati proprio dall’Acquedotto che ha puntualizzato come per Monopoli siano stati stanziati 1milione e 300mila euro per la sostituzione, in quello e in altri tratti, dei vecchi tubi. L’amministrazione, riferisce Annese, aveva anche chiesto di intervenire altrove, ma questo non è stato possibile, dal momento che i fondi erano disponibili solo per quel tipo di lavoro e se non si fosse stati interessati, sarebbero stati dirottati su altri comuni. Dopo una riunione di giunta e con il dirigente, si è ritenuto importante procedere alla sostituzione della vecchia tubazione. Il tratto comunque non è solo quello di via Veneto.  
Dai pressi del Bar Veneto ci saranno due linee una verso via Roma, l’altra verso via Trieste, poi si proseguirà per via Canonico del Drago, giungendo fino ai pressi di piazza Sant’Antonio. Da qui si risalirà verso il passaggio a livello di via Pesce. “In ogni caso – conclude Annese- nel tratto di via Veneto in cui l’Aqp sta lavorando in questi giorni i lavori termineranno prima di Natale”.

© Riproduzione riservata 31 Ottobre 2014