aggiornato il 05/11/2014 alle 17:13 da

Ospedale, chieste le dimissioni dei direttori

IMG-20141020-WA0000MONOPOLI – Stato di agitazione del personale ospedaliero del San Giacomo, atto secondo. Arriva ora il documento ufficiale sottoscritto da Cgil, Cisl, Uil e Fials al termine di quella riunione della scorsa settimana che ha registrato una larghissima partecipazione del personale di comparto. E non è neanche tutto. Mercoledì, alla luce di quell’assemblea, le segreterie territoriali e  quelle aziendali si sono incontrate in ospedale per dare un seguito all’assemblea dei lavoratori evidenziando in maniera convinta quella che loro ritengono essere la cattiva gestione della direzione sanitaria e amministrativa del locale presidio ospedaliero. Si va dunque verso una richiesta alla direzione generale di un cambio nei vertici delle due direzioni monopolitane. Del resto la cosa è evidente anche solo leggendo il documento siglato la scorsa settimana in cui si legge testualmente che: “l’assemblea dei lavoratori a maggioranza dei presenti ha evidenziato gravi criticità che investono l’attuale conduzione delle Direzioni sanitarie e amministrative del P.O. di Monopoli, nel mentre la totalità dei presenti ha evidenziato la necessità di riorganizzazione del servizio delle professioni sanitarie del P.O. in quanto necessita la presenza settimanale certa dei dirigenti del servizio considerate le numerose problematiche irrisolte che inevitabilmente minano la qualità dell’assistenza erogata”. In tal senso le sigle sindacali in maniera compatta studiano le mosse successive, puntando anche ad arrivare ad informare dei problemi che affliggono il San Giacomo anche l’assessorato regionale alla sanità.

© Riproduzione riservata 05 Novembre 2014