aggiornato il 21/11/2014 alle 17:12 da

Cementeria, slitta a lunedì l’installazione delle centraline dell’Arpa

cementeriaMONOPOLI – Erano attese per stamattina le centraline dell’Arpa che avrebbero dovuto essere installate all’interno della Cementeria per  monitorare la salubrità o meno dell’aria. E invece l’operazione di montaggio delle stesse e la loro attivazione è stata rimandata di qualche giorno, a quanto pare a lunedì. Il ritardo dunque si allunga ulteriormente, nonostante in tanti, e specialmente i componenti del Comitato Costa Libera, avessero chiesto che tale operazione venisse fatta subito, fin dal momento delle prime demolizioni. Questo perché, siccome i lavori procedono speditamente, alla fine resterà ben poco da monitorare in quanto le ruspe hanno ripreso a funzionare dal 15 settembre. Bisogna inoltre ricordare come in un comunicato stampa diffuso dal Comune tempo fa, le centraline erano state annunciate per i primi giorni di novembre: prima non è stato possibile perché erano utilizzate in una campagna di rilevamenti a Gravina di Puglia. Ma questa delle centraline non è neanche l’unica notizia che riguarda la zona Italcementi. C’è stata nei giorni scorsi una richiesta di accesso agli atti sui lavori di demolizione presentata dall’onorevole Giuseppe L’Abbate del M5S. L’amministrazione, tramite il suo Ufficio Ambiente, ha provveduto mercoledì a rispondere con posta certificata producendo tutta la documentazione in possesso, tra cui il verbale di sopralluogo del 4 febbraio scorso, la corrispondenza intercorsa con l’Arpa Puglia e la relazione dell’Agenzia.

© Riproduzione riservata 21 Novembre 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento