aggiornato il 23/04/2015 alle 15:57 da

Il missionario Marco Roberto Bertoli a San Pietro

thumbnail.aspxMONOPOLI – Marco Roberto Bertoli, fondatore dell’Opera San Michele Arcangelo in Brasile, sarà presente venerdì sera, alle ore 18.00, presso la Chiesa SS Pietro e Paolo a Monopoli, per l’ultimo degli incontri-testimonianza che il missionario italiano sta tenendo da Nord a Sud dell’Italia per ringraziare ed aggiornare i sostenitori della Missione sulla situazione in Brasile. L’incontro è organizzato da Isa Desimone, membro de “Il Padre Pellegrino Onlus”, associazione impegnata nella raccolta dei fondi che vengono destinati all’Opera San Michele Arcagelo, la grande casa-famiglia sita a Barbacena, nello stato del Minas Gerais, nel sud-est del Brasile, dove viene data accoglienza e sostegno ai “meninos de rua”, i ragazzi di strada vittima di abbandono e violenza. L’Opera, una struttura da 320 ettari di estensione ed edifici che raggiungono gli 11 mila mq, accoglie ad oggi 420 ragazzi dai 4 ai 18 anni, 120 dei quali vivono nella struttura come “interni” poiché affidati dal Tribunale mentre i 300 rimanenti giungono quotidianamente in bus dalle favelas. Oltre all’assistenza sanitaria, l’istruzione scolastica e professionale, grazie allo spirito di dedizione di Marco Roberto Bertoli ed al desiderio di migliorare le generali condizioni di vita, nella struttura sono messe in campo iniziative sempre nuove (l’allevamento dei bovini e dei suini, l’itticoltura, corsi professionali di falegnameria, meccanica ed edilizia con relativa produzione) pensate non soltanto per far raggiungere alla Missione maggiore autonomia ma soprattutto per permettere un futuro lavorativo ai ragazzi che lasceranno l’Opera appena raggiunta la maggiore età.

© Riproduzione riservata 23 Aprile 2015

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento