aggiornato il 15/10/2010 alle 8:07 da

Di Costanzo alla guida dei Carabinieri

comandante-monCOMPAGNIA DI MONOPOLI – Cambio al vertice della Compagnia Carabinieri di Monopoli. Al maggiore Francesco Rastelli, destinato al Reparto Operativo Provinciale di Padova, succede il capitano Roberto Di Costanzo, 33enne di Napoli. Una missione impegnativa per il nuovo comandante che negli ultimi quattro anni ha diretto, con ottimi risultati, la Compagnia di Lagonegro. Per Di Costanzo si tratta di un ritorno in Puglia giacchè tra il 2005 ed il 2006 ha prestato servizio, in qualità di comandante, presso il Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Bari Centro.

Arruolato nell’Arma nel 1996, Di Costanzo ha frequentato la Scuola Allievi Marescialli e Brigadieri. Poi, promosso Maresciallo nel 1998, è stato trasferito alla Stazione di Seminara (RC) in qualità di vice-comandante. La scalata ai vertici dell’Arma è stata repentina. Tra il 1998 ed il 2002 ha assunto i gradi di Sottotenente e Tenente, ma è nel 2003 che la sua carriera professionale è decollata definitivamente con  il conseguimento della laurea in giurisprudenza all’Università “La Sapienza” di Roma. Al termine degli studi militari ed universitari, viene assegnato alla Scuola Allievi Carabinieri di Benevento in qualità di Comandante di Plotone/Insegnante Militare. Ricopre il predetto incarico fino all’ottobre del 2005 con una breve interruzione per la partecipazione alla missione di supporto alla pace presso la Brigata Multinazionale a Monstar (Bosnia). Nel 2004 consegue la laurea in “Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna” presso l’Università “Tor Vergata” di Roma. Nel 2005 la prima esperienza da comandante, in un reparto territoriale. L’anno successivo è quello della promozione a Capitano e della nomina al vertice della Compagnia Carabinieri di Lagonegro. Con una breve parentesi nel 2009 quando la sua esperienza in campo internazionale si arricchisce di una nuova missione in terra di guerra. A Baghdad, in Iraq, da febbraio ad ottobre, si è occupato dell’addestramento della polizia nazionale irachena in qualità di vice-comandante di una unità dei carabinieri.

© Riproduzione riservata 15 Ottobre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento