aggiornato il 24/11/2010 alle 19:28 da

Il mercato si sposta con la scorta

MONOPOLI – mercato-monopoliHabemus…il polo mercatale settimanale unico. Dopo una serie di rimandi e posticipi, il mercato del martedì prima ubicato in viale delle Rimembranze (settore non alimentare) e via Vittorio Veneto (settore alimentare) è stato definitivamente trasferito presso la sua sede originaria di via Togliatti e di via Pisonio, quest’ultima oggetto di lavori di sistemazione della fogna bianca. A seguire le operazioni di risistemazione dei posteggi degli ambulanti è stata una task force composta da Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Municipale che, sin dalle prime ore di martedì, ha prima presidiato via Vittorio Vittorio al fine di scongiurare sia le rimostranze di alcuni ambulanti del settore alimentare, tagliati fuori perché abusivi dalla nuova area sita nel prolungamento di via Pisonio e che attualmente ospita 29 posteggi, sia porre rimedio alle eventuali anomalie presentatesi con l’assegnazione dei nuovi stalli. Le maggiori problematiche, infatti, sarebbero sorte proprio in merito alle dimensioni di quest’ultimi in quanto, secondo alcuni operatori, dovendo posizionare all’interno i mezzi e i furgoni, lo spazio effettivo per l’esposizione e la vendita delle merci sarebbe stato ridotto anziché aumentato. Quanto all’utenza, i pareri restano naturalmente discordi, fra chi sosterrebbe che il mercato sia dispersivo e piuttosto impegnativo con il suo chilometro e mezzo di percorrenza in linea retta oltre a parcheggi non sufficienti, e chi, invece, vedrebbe un servizio migliorato perché più ordinato e disciplinato. Con vanto, orgoglio e soddisfazione, l’assessore al Commercio Giuseppe Albanese, che ha setacciato l’area mercatale bancarella dopo bancarella, saluta con entusiasmo la nuova disposizione di quello che sarebbe l’obiettivo centrato del suo assessorato: “Le operazioni di spostamento si sono svolte con serenità senza particolari problematiche. Abbiamo ritoccato l’area eliminando alcune traverse ed apportando migliorie igienico sanitarie. Ci sono i bagni pubblici alle estremità del mercato, maggiori possibilità di parcheggio ma soprattutto abbiamo liberato via Veneto, una strada ad alta percorribilità di traffico”.

© Riproduzione riservata 24 Novembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento