aggiornato il 28/03/2011 alle 15:19 da

Centro storico, lavori alle fontane

MONOPOLI – palazzo-palmieri-coloreDopo i primi interventi alla toponomastica, iniziano in questi giorni i lavori di riqualificazione di tre fontane del centro storico. Il primo intervento riguarda la fontana di piazza XX Settembre. Seguiranno quelli alle fontane di piazza Garibaldi e piazza Palmieri. L’opera è finanziata nell’ambito dei fondi pari a 100 mila euro riconosciuti alle Acli (Associazioni cristiane lavoratori italiani) di Monopoli dal Senato della Repubblica attraverso il ‘Fondo per la tutela dell’ambiente e la promozione dello sviluppo del territorio’ (meglio conosciuto come ‘Legge mancia‘) per interventi nel borgo antico.

FONTANE – La fontana di piazza XX Settembre è stata realizzata nel dopoguerra a servizio del mercato ortofrutticolo giornaliero, punto di collegamento tra la città vecchia e il centro murattiano. Oltre alla realizzazione di una nuova fontana in ghisa, completa di valvola e bocca erogatrice, l’intervento in oggetto riguarda la rimozione del cordolo perimetrale delle piazzole esistenti, la realizzazione di una piazzola in pietra locale, la realizzazione di una griglia di raccolta acque piazzola in acciaio inox, di un impianto a dispersione delle acque reflue e di un’aiuola. Per le fontane di piazza Palmieri e piazza Garibaldi, già oggetto di un intervento di recupero effettuato negli anni scorsi, si provvederà alla sostituzione dei rubinetti, alcuni dei quali sono stati divelti o sostituiti con rubinetti che mal si conciliano con la struttura antica dell’opera.

MURAGLIONE CORSO PINTOR MAMELI – Da anni il muraglione di corso Pintor Mameli è in stato di abbandono e incuria. L’intervento comprende la pulizia dei tufi, la pulizia delle fogature esistenti, la rasatura dei tufi ove necessario, il rifacimento a vista di tutte le fogature e il trattamento del muro con materiale idrorepellente consolidante. Una volta terminati i lavori non sarà più possibile affiggere i manifesti.

TOPONOMASTICA – Il tempo o diversi interventi di ristrutturazione sugli antichi palazzi hanno di fatto cancellato le antiche formelle indicanti le vie e i numeri civici. L’intervento si rende necessario per garantire una identificazione certa delle vie e dei numeri civici in continuità con il lavoro già iniziato dall’amministrazione comunale. Coinvolge l’intero borgo antico della Città di Monopoli per un totale di 115 tra vie, piazze, larghi e chiassi per un totale di 2739 formelle indicanti i numeri civici e 187 targhe indicanti vie, piazze, larghi e chiassi. In particolare si prevede l’installazione di due insegne per l’identificazione della viabilità (ai due estremi della via) che si riducono a una nel caso di chiassi o piccole piazze, e una formella per ogni numero civico.  Ognuna di essa prevede l’indicazione della via, del numero civico e dello stemma della Città di Monopoli. Le prime 100 formelle, per un totale di 52 vie, sono state installate.

© Riproduzione riservata 28 Marzo 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento