aggiornato il 25/05/2011 alle 9:27 da

Acli, convegno sul federalismo

MONOPOLI – locandina-acliIl circolo ACLI “G. Intino” di Monopoli informa che venerdì 27 maggio 2011, alle ore 18:00 presso l’Auditorium del Polivalente Scolastico di Monopoli, si terrà il Convegno dal titolo “ Federalismo, Mezzogiorno, Europa e Mediterraneo – Le sfide etiche, culturali, economiche e  generazionali di un’Italia veramente unita”. L’incontro, che si pone l’obiettivo di analizzare i temi più attuali per lo sviluppo della nostra Italia unita, sarà affrontato con l’autorevole contributo del Ministro per i Rapporti con le Regioni onorevole Raffaele FITTO, dell’onorevole Francesco BOCCIA (membro della Commissione Parlamentare per attuazione del Federalismo Fiscale), del dottor Santino SCIRÈ (Presidente ACLI Sicilia –  Responsabile Federalismo ACLI Nazionali), del professor Gianfranco VIESTI (Presidente Fiera del Levante) e del nostro sindaco Emilio ROMANI, nonché con l’intervento del Presidente Nazionale ACLI Andrea OLIVERO e del Presidente Regionale ACLI Puglia Gianluca BUDANO. Questo importante appuntamento di approfondimento, rientra nel progetto legato al contributo di cui all’art. 13, comma3-Quater del Decreto Legge n. 112 del 25 Giugno 2008 convertito in Legge n. 133 del 06 Agosto 2008, progetto che sta vedendo il nostro circolo attivamente impegnato sul territorio monopolitano. L’impegno sociale che caratterizza le ACLI, non poteva che confrontarsi con i temi più concreti dello scenario pubblico, affinché non rimangano sterili concetti, distanti dalla realtà quotidiana, ancor più in quest’anno speciale, in cui festeggiamo i 150 anni dell’Unità d’Italia. Con questo Convegno si vuol comprendere a che punto è il Federalismo, quali rivoluzioni porterà al sistema Italia e, in particolare, al Mezzogiorno, cerniera imprescindibile tra Europa e Mediterraneo. Consapevoli che il Sud non è una ruota di scorta bucata, ma un ingranaggio fondamentale della macchina Italia, fatto di uomini e donne, giovani e anziani che sono patrimonio e risorsa di tutta l’Italia unita, aspettiamo la cittadinanza per un momento di arricchimento culturale collettivo.

© Riproduzione riservata 25 Maggio 2011