aggiornato il 14/07/2011 alle 15:02 da

L’Inter Club dedica la sede a Sante Puteo

MONOPOLI – A Santino, all’amico caro, al cuore neroazzurro, al socio fondatore, al padre esemplare. L’interclub di Monopoli da lunedì è dedicato a “Sante Puteo”, panettiere scomparso in tragiche circostanze il 12 aprile scorso. Un gesto doveroso che l’intero club ha voluto compiere per dimostrare tutto il proprio affetto verso una figura importante quale era Sante. Alla cerimonia d’intitolazione, officiata da don Nico Porticelli parroco di Sant’Anna, sono intervenuti il presidente degli Interclub della Puglia, Giovanni Pezzuto, del sindaco di Monopoli Emilio Romani, del presidente della sezione locale Antonio Brescia, della famiglia e di tutti i membri del club neroazzurro monopolitano. Un regalo che la tifoseria ha voluto fare al suo leader, nel rispetto e memoria del grande contributo che ha saputo dare nell’interclub. Un gesto che secondo il sindaco Romani è «il modo migliore per dimostrare l’affetto e spegnere le parole». Nel corso della solennità è stato benedetto anche un quadro con l’immagine di Sante, immerso nei suoi colori preferiti, con lo sguardo perso nel vuoto e le braccia conserte. Attestati di affetto sono giunti anche dal Milan Club e dallo  Juventus Club “Pavel Nedved”. Entrambi i presidenti sono intervenuti alla cerimonia donando una targa ad Antonio Brescia a conferma della stima verso un uomo conosciutissimo in città. «E’ il minimo che potevamo fare per il fratello Sante – ha detto Brescia – anche se avrei preferito non essere qui oggi a commemorarlo».

inter-clubinter-club2

© Riproduzione riservata 14 Luglio 2011