aggiornato il 23/06/2010 alle 9:49 da

Vigili, quest’estate niente turni di notte

MONOPOLI – Potrebbe non essere una “estate tranquilla”. Il progetto che lo scorso anno ha visto la presenza degli operatori di Polizia Municipale in servizio serale e notturno di pattugliamento del territorio parrebbe essere a rischio. Il pacchetto sicurezza, finalizzato a scongiurare fenomeni d’illegalità grazie anche al capillare controllo del rispetto delle norme in materia di circolazione stradale e viabilità nel centro e nelle contrade, previsto a partire dalla seconda quindicina di giugno e sino al mese di settembre, è ancora in fase di interlocuzione o meglio di soluzione. Una “questione tecnica”, non già la carenza di fondi o del personale in dotazione, vista l’assunzione di 10 nuovi vigili a tempo determinato e 5 addetti a tempo indeterminato, starebbe frenando l’avvio del piano “non previsto quest’anno dalla Prefettura”. In pratica si starebbe cercando di capire come utilizzare i fondi senza andar ad incidere sul patto di stabilità o sulla spesa del personale: “I fondi ci sono ma da reperire da altri capitoli di bilancio o dal salario accessorio” ha riferito il magg. Michele Palumbo, dirigente della VI Area Organizzativa e Polizia Locale al lavoro assieme al dirigente dott. D’Amico della VII Area Organizzativa. Il Sindaco Emilio Romani, interpellato sull’argomento chiarisce: “Lo scorso anno ho fatto io una forzatura chiedendo di prelevare questi soldi dal fondo di riserva del personale chiarendo che era la prima ed ultima volta perché era un’emergenza. Dopodiché è passato un anno di tempo e se non siamo in grado di trovare un’alternativa, pazienza. Io non sono un dirigente”.
Se il nodo, quindi, resta quello del prolungamento del servizio dalle ore 22.00 alle 2.00, il dubbio ed il timore si sposta sul tema della sicurezza: “Al massimo il progetto si farà ma non si andrà oltre la mezzanotte” ha  dichiarato il magg. Palumbo, mentre il Sindaco propone alternative: “Se non potremo fare quel progetto, vedremo per un servizio che coinvolga altri Corpi di Polizia. Una strada poteva essere di utilizzare tutta la produttività nei mesi d’estate ma mi rendo conto che non è la soluzione ideale”. Staremo “sicuramente” a vedere.

© Riproduzione riservata 23 Giugno 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web