aggiornato il 03/07/2010 alle 8:43 da

Scuole medie, i promossi con dieci

scrutiniMONOPOLI – Il talento, almeno quello scolastico, lo si vede sin dai primi passi. Sin dalla scuola media, perlomeno. E così, per constatare quale fosse lo stato qualitativo della preparazione dei ragazzi (pur non escludendo i possibili errori nella valutazione e le ingiuste stroncature operati dai docenti) che da pochi giorni sono stati licenziati dai vari istituti di scuola media presenti in città, abbiamo annotato i nomi di chi, già 13-14enne, eccelle tra i banchi di scuola. E la carta che non mente, fa emergere la supremazia della categoria femminile, anche se qualche “bravo ragazzo” c’è ancora; alla “G.Galilei” nella 3^A, per esempio, il pregiato 10 è tutto in rosa: Roberta Palmitessa, Silvia Serafino e Simona Taveri. Nella sezione B, invece, massima votazione per due ragazzi: Antonio Annese e Dario Giannulo. Gabriella Paola Russo è l’unica ad aver ottenuto il 10 nella 3^C, mentre nella sezione D, Margherita Demicco ha fatto altrettanto. Se per la 3^E non vi sono stati picchi, Ester Lanzilotta si è licenziata dalla scuola media e dalla sezione F con il 10. Sapranno certamente dell’invenzione della pila voltaica, i ragazzi che hanno affrontato gli esami di terza media nell’istituto dedicato all’inventore della stessa, Alessandro Volta, e che hanno conseguito il punteggio finale di 10, come ad esempio Rosvanna Rossi, unica nella 3^A; Claudia Detomaso, Leo Lacitignola, Marina Persico hanno fatto altrettanto nella sezione B. E se nella 3^C ha dato il meglio di sé Rosalba Vinciguerra, nella 3^D ben otto alunni hanno dimostrato alla commissione esaminatrice il loro valore, meritando, evidentemente, un bel 10: Francesco Albanese, Francesca Cantatore, Rossella Cariola, Alessandro Cazzolla, Marco Genualdo, Paola Murat, Annalisa Schena, Lucia Verdegiglio. Non da meno la sezione E con l’exploit di Nicolas Favia premiato con il 10elode. Nella medesima classe, si sono accontentati, si fa per dire, del 10, Clelia Ciccone, Damiano Franchini, Giusy Lacitignola, Daniele Quaranta e Michela Romani. Infine, nella sezione G, Debora Formica, Angelica Panaro, Maria Rafaschieri, Davide Maria Reno e Antonio Tartarello hanno superato il temuto ostacolo-esame col massimo dei voti. Alla scuola media statale annessa al Conservatorio, invece, i 10 si sono concentrati, in termini quantitativi, soprattutto nella sezione B: Federica Angiulli, Alessia Brancia, Roberto Cometa, Matteo Gentile, Annalisa Oscuro, Elisabeth Palmitessa, Elisabetta Pannofino, Giada Tagliente, Sara Uva. Non male la 3^A nella quale Matteo Dagnaux, Pietro Laterza, Rossanna Lovecchio, Francesca Recchiuto e Alessio Rotondo hanno raggiunto il risultato del 10. Nella 3^C, invece, in due hanno ottenuto il punteggio massimo: Gianluigi Greco e MariaLaura Simone. Infine, per quanto concerne la scuola media V. Sofo, nelle sette classi licenziate quest’anno, nessun alunno ha raggiunto quota 10.

© Riproduzione riservata 03 Luglio 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web