aggiornato il 13/01/2012 alle 14:43 da

Parto indolore anche al San Giacomo. Dal 24 anche l’esame ultrascreen

MONOPOLI – PASQUALE_AQUILINOOstetricia e Ginecologia, si muovono passi in avanti. Così come preannunciato, dal 9 gennaio, nel reparto diretto da Pasquale Aquilino, è stata avviata la partoanalgesia e in pochi giorni ci sono state tre nascite con il parto indolore. Questo tipo di parto consentirà, ad un reparto che ha chiuso l’anno con 526 bambini, di crescere ulteriormente e di ridurre ancora la percentuale di cesarei, già la più bassa di tutta la Regione. Dal 24 gennaio a Monopoli verranno elaborati i dati dell’esame ultrascreen che si esegue tra la nona e la quattordicesima settimana di gravidanza. Si tratta di un esame molto importante che, attraverso un prelievo del sangue e un’ecografia, valuta se il feto è affetto da anomalie cromosomiche, in particolare da Trisomia 21,o Sindrome di Down. L’ultrascreen è una metodica non invasiva, basata sui risultati del bi-test, un esame ematochimico e sulla misurazione della traslucenza nucale fetale con un’ecografia. I risultati di questi due test vengono confrontati e in base all’esito si stima la percentuale di rischio che siano presenti anomalie cromosomiche. C’è stato un periodo in cui il risultato di questi esami veniva elaborato a Brindisi e i tempi di attesa per conoscerne il risultato erano di circa 1 settimana-10 giorni.

Successivamente ci si è affidati ad un centro di Modena, che assicurava tempi di 24 ore. Adesso si aspetteranno sempre 24 ore, ma questi dati, grazie alla presenza del dott. Stanziano, fornito del patentino della Royal Medical Prenatal Foundation, verranno elaborati direttamente a Monopoli, che così diventa uno dei pochi ospedali in Puglia a fornire questo servizio. Avendo dunque in tempi rapidi l’esito dell’esame combinato, in caso di risultato positivo, si potrà prima procedere alla villocentesi, un ulteriore esame che consente di fare diagnosi ancora più precise.

© Riproduzione riservata 13 Gennaio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento