aggiornato il 27/01/2012 alle 16:14 da

Bimbi al freddo alla Scuola dell’Infanzia di via Veneto

MONOPOLI – Scuola_dellInfanzia_Tutto il giorno senza riscaldamento. Poveri piccoli della Scuola dell’Infanzia di via Veneto, costretti da stamattina (venerdì) a stare in aula con la sensazione di brivido addosso. Il personale, nonostante il disservizio (speriamo temporaneo), ha cercato di garantire una temperatura ambiente mite al contrario dei termosifoni, piuttosto gelidi. Che figura farebbero quelli del Comune se anche quest’anno il problema si rivelasse collegato ad una dimenticanza di rifornire di gasolio la caldaia? Per il terzo anno consecutivo quei “burloni”, sotto il periodo carnascialesco, con meno di 10 gradi all’esterno, l’hanno fatto di nuovo? Eppure le lettere di genitori premurosi giungono all’indirizzo dell’Ufficio tecnico comunale, del dirigente e assessore di competenza.. Tutti gli anni, c’è sempre chi è pronto a ricordare di controllare il livello del combustibile per evitare che i bimbi restino al freddo. Ma puntualmente il problema si verifica, e sempre nello stesso periodo. Che fine fanno allora quelle lettere protocollate? Eppure il processo dovrebbe avvenire quasi in automatico. Evidentemente ci sono incombenze ben più importanti piuttosto che preservare lo stato di salute di piccoli innocenti.

© Riproduzione riservata 27 Gennaio 2012