aggiornato il 31/01/2012 alle 15:53 da

Protesta senza fine: i pescatori di Puglia s’incontrano a Monopoli

MONOPOLI – pescatori_in_scioperoI pescatori di Monopoli si allineano alla protesta del settore che ha investito l’intera regione. Dalle 8.30 di stamani sit-in davanti la cooperativa Fra Pescatori, sulla banchina Solfatara. Interfacciarsi con le maggiori marinerie di Puglia (Gallipoli, Molfetta, sono solo alcune)e con loro istituire una cabia di regia è quanto emerso. L’obiettivo da raggiungere è di sensibilizzare la Giunta regionale a stanziare nel nuovo documento economico programmatico fondi da destinare alla pesca. Ma c’è un problema: “bisogna scindere il fondo unico” secondo Giancarlo Sardano, presidente Soc. Coop. Fra Pescatori. L’invito è riferito al capitolo di bilancio che unisce i settori pesca e agricoltura facenti capo all’assessorato regionale retto da Dario Stefano. Questo però si spera possa accadere prima del 27 febbraio, data in cui la Giunta regionale ratificherà il bilancio di previsione 2012. E proprio ieri, l’assessore ha incontrato a Gallipoli tutti i pescatori esprimendo il desiderio di ritrovarsi con tutti i marinai in un secondo breefing che raccolga tutti i problemi reali della categoria.  Dopodichè la Regione si dovrà fare portavoce presso la Comunità Europea affinchè modifichi i decreti legge, ora che sono ancora in fase di bozza. Infine, giovedì alle 16.30 a Monopoli è stata fissata una riunione con le altre flotte pescherecce di Puglia.

© Riproduzione riservata 31 Gennaio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento