aggiornato il 05/07/2010 alle 15:18 da

Riapre il Museo della Cattedrale

MONOPOLI – Cresce il Museo della Cattedrale. Domenica, dopo la messa, l’inaugurazione dei nuovi locali che collegano via Argento a via dei Molini. Molti e di grande valore i reperti custoditi in questi ambienti che costituiscono l’antica cripta della Cattedrale. Da rilevare l’architrave romanico del XII secolo, in cui è scolpito il tema della Salvezza, la croce miniata del 1500, ricevuta dal senatore Russo e il vasellame ellenistico, dono della professoressa Brigida. A gestire il Museo sono i giovani dell’Associazione Pietre Vive, con la loro nuova presidentessa Fabiola Locoselli. “Dovremmo essere più orgogliosi delle nostre cose – ha detto Don Vincenzo, il rettore della Basilica – saperle valorizzare e offrire. La Cattedrale e la Cripta oggi, grazie al lavoro di tanti, godono di una visibilità e di una presenza che è all’insegna della bellezza”. Gli interventi che hanno interessato la struttura sono stati seguiti con scrupolo dall’architetto Capitanio e sono consistiti nella realizzazione di un suggestivo percorso museale che pure in un certo punto si trova ad attraversare una grande cisterna, usata come spazio neutro, come un elemento di raccordo.

© Riproduzione riservata 05 Luglio 2010