aggiornato il 16/03/2012 alle 10:32 da

Il Pd: troppi randagi, il comune faccia qualcosa

MONOPOLI – pd_logo18Attenti al Cane! A Monopoli cani randagi,  a volte riuniti in branchi,  ormai da tempo percorrono indisturbati le strade delle periferie a nord  (via Marina del Mondo) e sud (via Procaccia, fino a Santo Stefano), laddove  tantissima gente corre,  va in bicicletta  o semplicemente cammina a piedi in tutte le ore del giorno, dal mattino presto sino  a sera; e poi anche nell’agro non è inusuale vedere aggirarsi branchi di cani randagi.

Ed è già capitata qualche aggressione: una ragazza è stata assalita in via Marina del Mondo mentre correva ed è stata salvata dal provvidenziale intervento di un giovane coraggioso, una anziana  è stata aggredita in campagna mentre lasciava la busta dei rifiuti nel cassonetto, alcune pecore sono state sbranate in c.da Aratico.

Dobbiamo attendere qualche incidente serio perchè siano  presi  provvedimenti?

Una attenta  attività di cattura, ricovero, custodia (con annessa microchippatura, sterilizzazione, ecc.ecc.) dei cani è un atto dovuto per qualsiasi Comune, ed è una iniziativa che non conosce né Destra né Sinistra: ci vuole solo  buon senso, attenzione ai cittadini , iniziativa e capacità amministrativa per l’organizzazione del lavoro e la programmazione delle spese.

I cittadini di Monopoli si lamentano e, dopo avere fatto inutilmente le loro segnalazioni ai servizi  comunali  preposti, si rivolgono – disperati – finanche ai Partiti di Opposizione, chiedendo di intervenire e fare pressioni!

Non avremmo mai pensato che questo fosse un argomento di contrapposizione di idee o di comunicazione politica, ed in effetti  non lo sarebbe  se non in una Città nella quale ormai  per le  grandi e per le piccole cose si consuma ogni giorno il disastro amministrativo.

PD MONOPOLI

© Riproduzione riservata 16 Marzo 2012