aggiornato il 23/04/2012 alle 12:46 da

A San Salvatore tornano le antiche tele

MONOPOLI – tele_san_salvatoreNon più le spoglie pareti di una chiesa deserta ed abbandonata. Giovedì, entrando nella chiesa di San Salvatore, è stato come fare un tuffo nel passato, vedendo risplendere le gigantesche riproduzioni delle tele che fino a cinquant’anni fa dominavano gli altari barocchi. Elaborati pittorici strabilianti – i cui originali sono conservati nel Museo Diocesano e nella chiesa di Santa Teresa – che sono testimonianza viva di quanto la Parrocchia di San Salvatore, tra le più antiche della città, fosse artisticamente ricca. “Flashback dal passato”, questo il titolo della serata organizzata nell’ambito della Settimana della Cultura dall’Associazione Amici di San Salvatore, che ha voluto far rivivere l’emozione di guardare, oltre che immaginare, i colori di una chiesa meravigliosa. “La bellezza delle tele in queste riproduzioni fotografiche – ha dichiarato il presidente Angelo Pesce – mette ancor più in risalto la bellezza della chiesa. Spero che questo riesca ad attirare fonti per il restauro della chiesa, perché Monopoli merita che San Salvatore torni a splendere”. Nel corso della serata anche un monologo di Francesca Montanaro, accompagnata al clarinetto da Valerio Passiatore.

© Riproduzione riservata 23 Aprile 2012