aggiornato il 18/05/2012 alle 12:43 da

L’ass. Napolitano: “Una vergogna non riconoscere la Bandiera Blu”

MONOPOLI – antonio_napolitano_ass_turismo_monopoliL’assessore al turismo del Comune di Monopoli interviene sulla vicenda delle spiagge sporche al Capitolo, sollevata dai Giovani Democratici a seguito di una lettera di due turiste (https://www.faxonline.it/monopoli/attualita/5027-spiagge-sporche-al-capitolo-il-messaggio-dei-giovani-democratici):
“E’ così banale pensare di cavalcare la vicenda dei rifiuti sulla spiaggia con annesso biglietto di lamentela in lingua francese che resto stupito all’idea che giovani intelligenti e di cultura come voi producano un tale comunicato, affannati a strumentalizzare politicamente la vicenda puntando il dito contro l’amministrazione, fingendovi indignati e arrossiti ma non di vergogna.
La vera vergogna è fare demagogia su tali argomenti; dire di amare profondamente la città, i colori, i profumi, i suoni è sufficiente per ingannare gli stolti ma non è sufficiente per far diventare Monopoli ancora più bella, pulita e turistica! Per fare ciò bisogna impegnarsi ed adoperarsi ogni giorno, come questa amministrazione fa, ha fatto e continuerà a fare, con le opere, con il lavoro serio e quotidiano, con i fatti e non con le chiacchiere demagogiche.
E soprattutto non pensate mai che i monopolitani siano stolti, tutt’altro.
La vera vergogna è contestare un riconoscimento importante conquistato da questa amministrazione, grazie anche a tutti i cittadini e a tutti gli operatori del settore ambiente e turistico, i quali ci hanno permesso di ottenere gli ottimi risultati tradotti poi in meriti per l’assegnazione della Bandiera Blu. Fosse stata rossa avremmo almeno evitato il vostro scetticismo!
La vera vergogna è puntare il dito contro l’ assessore, il sindaco e l’amministrazione solo perché, essendo giovani, vi manca il coraggio della verità. Vi manca il coraggio di affermare che la colpa dei rifiuti sulla spiaggia è di chi, con un comportamento altamente incivile, ve li ha lasciati!
La vera vergogna è mentire a se stessi nello squallido tentativo di far ricadere colpe su chi non ha nessuna responsabilità, e se pur ne avessimo sapremmo fare ammenda. Voi neanche questo!”
Antonio Napolitano
Assessore al turismo Comune di Monopoli

© Riproduzione riservata 18 Maggio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento